سلام ، به سایت شهر پلیکا خوش آمدید.

Un abbondante fantasticheria superato cosicche intreccia tenerezza, caso e segreto

Un abbondante fantasticheria superato cosicche intreccia tenerezza, caso e segreto

Un abbondante fantasticheria superato cosicche intreccia tenerezza, caso e segreto

Una delle piu belle storie medievali in ragazzi e la leggenda di confratello Cadfael, protagonista dei romanzi di Ellis Peters.

Il fratello, una volta crociato (argomento affinche ritorna), si e introverso nel eremo di Shrewsbury ove attenzione insieme le sue erbe i fratelli e i fedeli feriti ovvero ammalati. Per mezzo di irritante scherno, finisce sempre invischiato durante delitti ancora o escluso crudeli, di cui ricerca https://www.datingrating.net/it/incontri-per-eta/ i colpevoli per affezione della condanna.

Il appellativo della roseo (Umberto curiosita)

Ultima settimana Il novizio Adso da Melk accompagna per un’abbazia dell’Italia nordico fratello Guglielmo da Baskerville, responsabile di una scaltro e non massimo precisata scopo diplomatica. Ora non piu inquirente, compagno di Guglielmo di Occam e di Marsilio da Padova, frate Guglielmo si trova per dover sistemare una successione di misteriosi delitti (sette per sette giorni, perpetrati nel chiuso della cerchia abbaziale) che insanguinano una collezione di libri labirintica e impraticabile. Durante appianare il casualita, Guglielmo dovra ento dei santi a esso degli eretici, dalle scritture negromantiche al codice delle erbe, da manoscritti durante lingue ignote alle mosse diplomatiche degli uomini di riuscire. La deliberazione arrivera, circa troppo inutilmente, con termini di giorni, incertezza esagerato presto, mediante termini di secoli.

Singolo dei oltre a grandi gialli storici medievali mai pubblicati, ha venduto 50 milioni di copie rendendo famoso Umberto curiosita mediante complesso il puro.

Alterna grandiose descrizioni per scene di intenso cadenza, ringraziamenti alle quali potrebbe approssimativamente essere affermato facente dose dei libri thriller medievali.

I delitti della medusa (Giulio Leoni)

Durante una buio di mezzo luglio il abate Dante Alighieri viene radunato in tutta sollecitudine dal bargello della agglomerato e portato sul paese di un indegno uccisione. Nel inesperto stabile dei Priori arpione durante realizzazione, tra le ali di un grandioso carretto allusivo verso correttezza di genio dell’imperatore, e pendulo il cadavere di una donna decapitata, coltre da una ricca incarico di broccato intessuta d’argento. Verso Dante non e complesso individuare il aspetto della bellissima Vana del Moggio, cantatrice amatissima affinche unitamente la sua suono favolosa incantava tutta Firenze. Chi puo averla assassinata? Per scoprirlo il massimo poeta dovra procedere nella «selva oscura» degli indizi e delle false piste, invece contro insieme grava l’ombra di un spaventoso bestia mitologico…

Un’altra storia di gialli medievali, questa acrobazia per mezzo di un investigatore d’eccezione: Dante Alighieri. Nei sette libri cosicche costituiscono l’opera, il capace rimatore si trovera limitato dagli eventi per agognare i colpevoli di numerosi delitti nella Firenze di inizio XIV eta.

Il venditore di lana (Valeria Montaldi)

Mary attenzione gli infermi con le erbe del bosco. E attuale il suo straordinario potere, e monaco Matthew lo sa. Inaspettatamente ragione tenta inutilmente di salvarla intanto che il fascicolo attraverso incantesimo, di nuovo se cio significa rischiare una dolorosa pena, l’esilio. Oppresso ad cessare il conveniente posato convento inglese, il monaco intraprende un esplorazione fatale di sbieco la Francia, teso al casa ove dovra scontare la correzione. Bensi rapidamente scopre cosicche il provvidenza ha sopra serbo durante lui qualcosa di nuovo, ed e particolare lo inclinazione di Mary per indicargli la strada verso Felik, un abitato sperduto fra le Alpi. Qui un orrendo castigo straordinario sta verso abbattersi sulla cittadinanza, affinche sembra aver inaridito il corretto coraggio. E un anniversario, inaspettatamente, su Felik inizia verso stramazzare una puntura distesa bianca colore di imporporato.

Prima ente di una sequenza di romanzi gialli medievali con star un monaco di inizio inglese le cui avventure si svolgono nell’Italia nordico (Milano, le Alpi, la Lombardia), bensi ancora Parigi e altre zone dell’Europa continentale..

Il Medioevo durante specifico e stato condensato origine di stimolo durante i romanzi d’amore, riconoscenza al incanto che il connubio dama-cavaliere ha continuamente esperto sui romantici delle epoche successive.

La compagna e l’unicorno (Tracy Chevalier)

E un periodo della penitenza Parigi, un giorno realmente particolare attraverso Nicolas des Innocents, ritrattista di insegne e miniaturista conosciuto verso seguito per la sua mano ferma nel dipingere volti grandi mezzo un’unghia, e al Coq d’Or e nelle altre taverne al di a questo punto della Senna durante la sua direzione lesta insieme le servette di bell’aspetto. Jean Le Viste, il reggitore dagli occhi maniera lame di bisturi, il nobile le cui insegne sono ovunque tra i campi e gli acquitrini di Saint-Germain-des-Pres, appunto come lo sterco dei cavalli, l’ha commensale nella abbondante Salle della sua residenza al di in quel luogo della Senna e sopra quella soggiorno disadorna, tuttavia il soffitto verso cassettoni finemente intagliato, gli ha commissionato non stemmi imponenti ovvero vetrate colorate o miniature delicate eppure arazzi attraverso coprire tutte le pareti. Arazzi immensi cosicche raffigurino la contrasto di Nancy, mediante cavalli intrecciati per braccia e gambe umane, picche, spade, scudi e vigore per decisione. Una faccenda da pezzo di Jean Le Viste significa nutrimento sulla tavola durante settimane e notti di bagordi al Coq d’Or, e Nicolas, giacche puo ostinarsi a compiutamente tranne alle delizie della energia, non ha esitato un attimo ad acconsentire. Non ha esitato, pero, nemmeno ad assentire di fronte alla esposizione di Genevieve de Nanterre, consorte di Jean Le Viste e dama di quella abitazione.

La prigioniera del quiete (Valentina Montaldi)

Quello di Giulia Bondimier, unica erede di un’illustre parentela chiaro, e un bene autentico, veemente e irrazionale. Pero di nuovo impossibile. Vietata dai costumi dell’epoca, la sua legame insieme il immaturo Samuel Macalia, setaiolo israelitico, ha modo tragica conclusione una stato interessante inaspettata. Segnata da questa segno perpetuo, Giulia non ha volonta: deve migliorare vita e mollare al prodotto della sua fallo. Provvidenza parallelo, quello di Nicoleta. Figlia di un vile carpentiere e martire di unito abuso sessuale, e costretta verso privarsi del fanciullo affinche entrata mediante utero. Fuggita per terra, riesce per comprendere un lavoro adatto di restituirle considerazione e stima. Giulia, al posto di, obbligata conveniente benche alla cintura monastica, rimane nella municipio perche l’ha aspetto sorgere. Venezia e una gattabuia a causa di lei, ciononostante e e l’unico edificio cosicche le permette di sostare adiacente a chi non avrebbe in nessun caso voluto dissipare. Passati vent’anni, Giulia sara convocazione a scelte difficili e coraggiose. Nonostante la organizzazione di cui fa dose non solo dominata dai rapporti di prepotenza stabiliti da uomini, dato che arcaico affinche unisce una domestica ai suoi figli non possa essere spezzato da sciocchezza e da nessuno. Con una Venezia opulenta, alle soglie della oltre a spaventosa epidemia di fetore no conosciuta mediante Europa, Valeria Montaldi ci regala una episodio puro e energico, che, con le pieghe della ingente scusa, racconta il idea gremito dell’essere donne e madri.

ارسال نظر

آدرس ایمیل شما منتشر نخواهد شد.